Scuola primaria | Fauglia (PI)

L’intervento in oggetto ha riguardato la nuova scuola elementare di Fauglia all’interno dell’area destinata a Polo Scolastico.
La struttura si è inserita in un’area di circa 4.360mq a ridosso del centro urbano.
Il contesto ambientale in cui si è inserito l’edificio presenta elementi di particolare pregio sia sotto l’aspetto ambientale che architettonico.
La vegetazione che contorna il sito è costituita da specie arboree tipiche delle colline pisane, quali olivi, vigneti e soprattutto boschi cedui, a questo si aggiungono le ville storiche di impianto ottocentesco poste lungo i percorsi di crinale che arricchiscono ulteriormente il paesaggio stesso.
La nuova scuola primaria, disposta su due livelli, è stata realizzata in un’area prettamente agricola e per questo motivo si è dovuta necessariamente confrontare con il territorio circostante, cercando di stabilire una relazione con esso.
INFO PROGETTO

Indirizzo
Via Casaferri – Fauglia (PI)

Committente
Amministrazione Comunale di Fauglia

Progetto
2002

Realizzazione
2005

Il concept progettuale si è orientato quindi verso un modello di progetto che non si discostasse troppo dalle preesistenze edilizie della zona.
Il progetto non si presenta come elemento di rottura in questo contesto in quanto si avverte il richiamo ad alcune tipologie di edilizia rurale quali fienili e tabaccaie, l’uso di materiali tradizionali quali il mattone a faccia vista e l’impiego di alcuni solai con orditura lignea come ossatura del nostro progetto, elementi questi che fanno considerare la nostra nuova scuola come elemento del paesaggio.
L’edificio è stato pensato quindi come un grande fienile dotato di grandi aperture verso sud-est, relative alle aule didattiche, che in questo modo prospettano verso valle, godendo, tra l’altro di un bellissimo panorama.
Infatti, la felice scelta di posizionare le aule in questa zona del fabbricato, è stata ripagata dagli alunni stessi, che nei primi giorni di scuola, hanno disegnato spontaneamente quello che vedevano dalle finestre delle loro aule.
La scuola applica il modello didattico del progetto Senza Zaino

Related Works