Asilo nido | Volterra (PI)

Le scelte progettuali si sono basate sui principi della bioarchitettura e su criteri tesi ad una sostenibilità ambientale, in particolar modo sulla scelta di alcuni materiali eco-compatibili essendo l’area di intervento inserita in un contesto particolare.
Il progetto proposto ha forme sobrie, lineari e non invasive, riprendendo per alcuni aspetti le linee e i caratteri tipici del paesaggio volterrano, i materiali sono quelli tradizionali come il manto di copertura in coppi e embrici, gli infissi esterni in legno ed anche i colori delle facciate nelle tonalità beige si rifanno a quelli tipici della zona, inoltre la piantumazione di specie arboree autoctone e siepi contribuisce a mitigare l’inserimento dell’edificio nel contesto.
La scelta da parte dell’Amministrazione comunale di impiegare come sistema costruttivo il legno, conferma l’attenzione che oggi viene rivolta da parte della Committenza pubblica nel ricercare nuove soluzioni e tecnologie tese ad una maggiore qualità del prodotto edilizio e ad un’ottimizzazione sia dei costi di gestione sia di manutenzione.
INFO PROGETTO

Indirizzo
Viale Trento e Trieste – Volterra (PI)

Committente
Amministrazione Comunale di Volterra

Progetto
2018

Realizzazione
In corso

La soluzione individuata è stata frutto di un’analisi e di studi specifici della bioarchitettura e della bioclimatica, quindi della morfologia e natura del terreno e di altri fattori sui quali si è indirizzato il progetto.
Relativamente agli aspetti distributivi e funzionali, la zona per l’accoglienza è stata strutturata in modo differente dal progetto preliminare, in prossimità della zona di ingresso è stato previsto un filtro termico; da questo locale si accede ad uno spazio ampio con funzione di agorà alla mattina nella fase di entrata all’asilo, mentre durante le ore di attività una parete scorrevole consente di avere uno spazio chiuso per lo svolgimento delle attività simboliche.
La zona dell’accoglienza è stata collocata in una zona più riservata dove alcune sedute consentono ai genitori di potersi trattenere con i propri bambini, sempre in questo spazio è previsto uno schermo dove vengono proiettati i lavori dei bambini.
Il blocco dei servizi posizionato a nord, comprende un ufficio per le educatrici, un servizio igienico anche per portatori di handicap, la zona per lo sporzionamento che è dotata di un accesso per gli operatori e consente il passaggio degli alimenti.
Per quanto riguarda l’area esterna, tutto l’edificio è perimetrato da una recinzione in rete metallica, l’accesso principale all’asilo avviene dal lato strada dove è presente un cancello ed una pensilina in acciaio e vetro, è prevista un’ area dove verranno piantumate piante officinali per ottenere un laboratorio delle attività sensoriali.
Sul lato sud di fronte alle sezioni vi sono due pedane realizzate con tappeti anti-trauma, in parte perimetrate da un muro basso con seduta con la funzione di poter svolgere le attività ludiche e motorie.
Lungo tutto il percorso è prevista la piantumazione di specie arboree come indicate nel bando di gara, nella parte ovest dell’area si prevede una modellazione del terreno con un leggero ribassamento del terreno in modo da ottenere un piccolo anfiteatro comprensivo di pedana in legno per attivare spettacoli all’aperto, infine è stata riservata una apposita area predisposta per inserire in una seconda fase giochi e attrezzature ludiche da esterno


 

Related Works