Asilo nido di Vicopisano – Loc.Lugnano, Pisa

Sei qui: Home - - Asilo nido di Vicopisano – Loc.Lugnano, Pisa

Dettagli del progetto
Affinità:
scuole d'infanzia
Categorie
,
Data:
2013
Cliente
Infanzia servizi srl - Amm.ne Comunale di Vicopisano
web:
Launch Project
Crediti:
Colucci&Partners, Cecconi e Mansani, MPS progettazione impianti, Arch.Ferrini, Geoprogetti
Descrizione del progetto

All’ asilo si accede dal percorso pedonale coperto–aperto, dove terminata la rampa è presente una loggia che consente di riporre i passeggini dei bambini più piccoli, da questo spazio si accede ad una zona filtro dove subito a destra una porta permette l’accesso ad una zona lavanderia, sulla parte sinistra è collocato un locale adibito ai bambini e ai genitori dove può avvenire l’allattamento da parte delle mamme, in adiacenza è presente un bagno di servizio, sempre nella zona filtro sulla destra è previsto un ampio locale adibito a guardaroba per i bambini dove i genitori la mattina ripongono gli indumenti e gli effetti dei propri figli.

Superata la zona ingresso si accede ad un ampio spazio “agorà”, la funzione è quella di una piazza dove poter accogliere i bambini nelle prime ore della mattina, questo spazio può diventare momento dello stare insieme prima del trasferimento nelle proprie sezioni, oppure essere utilizzato per le attività motorie.
Il blocco centrale dell’ asilo oltre all’agorà prevede una chiostra con funzioni di giardino d’inverno, questa risulta adiacente ad uno spazio che viene destinato a laboratorio per le attività sporchevoli dotato di opportuni lavabi a canale, la posizione centrale della corte consente oltre ad illuminare ed areare gli spazi adiacenti, anche quello di poter svolgere in alcuni periodi dell’anno attività di manipolazione all’aperto; dall’agorà una porta consente di accedere ad uno spazio coperto-aperto dedicato al gioco con funzione di spazio ludico.
Proseguendo in direzione opposta all’agorà si trova il refettorio, infine in posizione frontale al laboratorio è presente un piccolo locale per il deposito del materiale per le pulizie. Nel blocco centrale, gli ambienti di cui sopra risultano collegati tra  di loro non da semplici corridoi ma da una serie di microspazi che hanno una propria funzione e autonomia come l’angolo per il gioco, il teatrino delle marionette ed altre funzioni similari, i percorsi si trasformano in una sorta di galleria dove vengono affissi i lavori dei bambini sopra dei pannelli espositivi illuminati da luci incassate dentro delle velette. Relativamente al nucleo delle 3 sezioni, questo si articola nei seguenti spazi per ogni unità di base: locali soggiorno che potranno essere dotati di sistema di pareti mobili (arredi) per la modulazione degli spazi; locale con duplice funzione di riposo ed attività motorie per I bambini medi e grandi; locali per l’igiene dei bambini con ampie finestre per avere un diretto controllo da parte dell’operatore sul locale soggiorno; spazi esterni adiacenti allo spazio soggiorno (logge). Il terzo blocco che compone l’edificio è adibito per i servizi generali dell’asilo e comprende: locale ripostiglio; spogliatoio per gli educatori; ufficio per gli educatori; spazio adiacente al giardino di inverno adibito ad atelier e giochi simbolici; locale sporzionamento così come previsto dal bando di gara, che comprende una zona per la preparazione degli alimenti ed un’altra per il lavaggio delle stoviglie, quindi uno spogliatoio per il personale della cucina; cucina lattanti.

L’edificio, classificato in classe energetica A, ha un rivestimento esterno in legno di larice (sul lato nord) e pareti esterne con sistema a cappotto. Inoltre la copertura sarà realizzata in legno lamellare, mentre per quanto riguarda gli impianti, l’asilo è dotato di impianto fotovoltaico e di produzione di acqua calda sanitaria per l’intero fabbisogno necessario. Esternamente l’area verrà adibita a prato per le attività all’aperto ed è previsto in futuro la possibilità di realizzare una piccola piscina per le attività di acquaticità per il bimbo.

Back to top